Cappotto meccanico

Il cappotto termico è sicuramente il modo migliore per isolare termicamente un edificio, ridurre i consumi e quindi i costi per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo.

In particolare il cappotto termico esterno permette di risolvere in maniera migliore i ponti termici (punto critico dell’insufflaggio) e ha ovviamente dei vantaggi anche rispetto al cappotto termico interno (non sottrae spazio all’edificio e sono esclusi problemi di condense interstiziali).

Il cappotto termico “tradizionale”

La posa del cappotto termico esterno prevede di norma l’incollaggio dei pannelli isolanti sulla parete. Si provvede quindi alla tassellatura che è consigliata per spessori del materiale isolante oltre i 10 cm ed è necessaria nel caso in cui:

  1. la massa superficiale del sistema completo (colla, isolante, finitura) sia maggiore di 30 kg/mq
  2. l’edificio da isolare sia più alto di 22 m
  3. si isoli un edificio con parete intonacata

L’incollaggio dei pannelli isolanti avvviene dal basso verso l’alto, sfalsati e completamente accostati. Nel caso in cui la distanza fra pannello risulti superiore ai 2 mm tale spazio va riempito con strisce di materiale isolante o schiuma isolante a bassa densità.

Questa modalità di posa è realizzabile quando la parete è in buono stato e non presenta problematiche di linearità.

Il cappotto termico con ancoraggio “meccanico”

Cosa fare quando la parete da isolare ha problemi di intonaco sfarinato, ceramiche lisce, superfici non omogenee ?

Nel caso in cui la parete dove occorre intervenire presenti problemi di intonaco sfarinato, ceramiche lisce, superfici non omogenee non è possibile effettuare la posa del cappotto termico tramite incollaggio a meno di non intervenire sul problema esistente (ad esempio eliminando le ceramiche esistenti).

Cappotto termico meccanico

In questi casi si può procedere alla posa del cappotto termico esterno tramite un ancoraggio meccanico che possa assicurare la stessa stabilità di un cappotto “tradizionale”.

In questi casi i pannelli isolanti hanno dimensioni inferiori (50 x 50) e hanno delle scanalature che permettono di fissarli sulle guide (in PVC) che vengono fissate sulla parete con dei tasselli.

I sistemi di fissaggio meccanico si suddividono in:

  1. Sistemi fissati meccanicamente con adesivo supplementare: il carico è distribuito totalmente dai fissaggi meccanici. Il collante viene utilizzato principalmente per garantire la planarità del Sistema installato.
  2. Sistemi con fissaggio esclusivamente meccanico: il Sistema è fissato al supporto esclusivamente con elementi di fissaggio meccanici.

Un’azienda che propone sistemi a cappotto con ancoraggio meccanico è la Caparol.

Video sul cappotto termico meccanico (Youtube)

Stai valutando degli interventi per la tua casa ?

Invia un tuo commento

guest
Città

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Stai valutando degli interventi per la tua casa ?
Richiedi una consulenza gratuita
close-image
error: Contenuto protetto.
0
Vuoi inviare un commento o fare una domanda ?x
()
x